Covid-19 a Giffoni Valle Piana: ripartono i tamponi nella Cittadella del Cinema

I test saranno effettuati esclusivamente alle persone indicate dai medici di base in quanto contatti stretti di cittadini già risultati positivi

Sono riprese questa mattina nelle aule multimediali della Cittadella del Cinema, l’attività di effettuazione dei tamponi antigenici rapidi Covid-19 voluto dall’Amministrazione Comunale nelle persone del sindaco Antonio Giuliano e dell’assessore alla Sanità Luigi Tedesco. L’iniziativa, possibile grazie alla collaborazione dell’Asl Salerno, del dottore Giovanni Carolla, responsabile AFT Picentini, e di tutti i medici di base di Giffoni Valle Piana, permetterà di individuare possibili casi di positività legati al Covid-19.

Il commento

I tamponi saranno effettuati esclusivamente alle persone indicate dai medici di base in quanto contatti stretti di cittadini già risultati positivi. L’istituzione di una sede comunale era un’esigenza per offrire risposte ai cittadini – le parole del sindaco Antonio Giuliano - Sin da febbraio con l’intera Amministrazione Comunale abbiamo messo in campo un’attività importante per tutelare la Città di Giffoni Valle Piana. Con l’assessore alla Sanità Luigi Tedesco ci siamo subiti adoperati per mettere in piedi questo servizio. Fin quando riterremo opportuno, faremo di tutto per tenere aperta questa sede e limitare al massimo così i rischi di contagi, sperando di convertire questo punto nel centro per l’effettuazione dei vaccini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • Curiosità, coppia del salernitano si ricongiunge da Maria De Filippi

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Ritorno a scuola, De Luca firma la nuova ordinanza: ecco cosa prevede

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento