menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Crescent, De Luca: "Secondo noi non bisognerà toccare neanche il cornicione"

De Luca contro Repubblica: “Il parere della Soprintendenza ha messo un punto fermo. Alcuni organi di informazione non hanno perso l’occasione per coprirsi di ridicolo e per tentare di occultare la notizia"

“Il parere della Soprintendenza ha messo un punto fermo. Alcuni organi di informazione non hanno perso l’occasione per coprirsi di ridicolo e per tentare di occultare la notizia. La notizia era il parere favorevole con due sole prescrizioni: ovvero l’eliminazione delle due torri e dell’edificio Trapezio e l’obbligo di non superare l’altezza del Comune. Su Repubblica nazionale, giornale specializzato nelle campagne di occultamento e mistificazione della realtà, abbiamo letto notizie totalmente false". Lo ha detto il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca su Lira Tv.

"La valutazione non è filosofica, ma strettamente tecnica e scientifica: in settimana si faranno le misurazioni precise delle altezze dei due edifici, ci sarà una perizia giurata sulla base della quale si aggiornerà rapidamente il PUA. Noi siamo convinti che le altezze sono identiche, quindi non bisogna toccare niente, neanche il cornicione”, ha tuonato il sindaco

“Andremo avanti ribadendo, contro altre mistificazioni, che tutto l’intervento è pubblico, dalla piazza al parcheggio. La funzione dell’edificio è pubblica perché serve a definire la piazza. E ancora, il progettista lo ha scelto il Comune e il progetto lo ha fatto il Comune: il privato ha solo una funzione strumentale", ha concluso il primo cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento