rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Centro / Piazza San Francesco D'Assisi

"Abbiamo paura di rincasare di sera: aiutateci", il disperato appello dei residenti di piazza San Francesco

Come ci raccontano gli abitanti del quartiere, di sera, aleggia un clima di tensione e paura tra i pedoni costretti ad attraversare la piazza: ecco perchè

Esasperati, i residenti di piazza San Francesco, di via Piave e via Mascia. Quella che una volta era una tranquilla zona centrale, caratterizzata dalla storica fontana e da un punto di ritrovo per le famiglie e per gli studenti, ormai è diventata un covo di dubbie frequentazioni, ridotto in pessime condizioni da diversi stranieri dell'Est, ubriachi dalla mattina fino alla sera. Come ci raccontano gli abitanti del quartiere, di sera, aleggia un clima di tensione e paura tra i pedoni costretti ad attraversare la piazza. Urla e liti tra persone che alzano puntualmente il gomito, purtroppo, sono diventate una abitudine.

Le testimonianze

"Di sera, quando rincaso, nei pressi di via Piave, trovo puntualmente l'ubriaco di turno che, tentando di intimidirmi, chiede denaro - racconta un residente di piazza San Francesco - Si tratta di persone moleste che, impossessandosi delle cassette per la frutta usate, di giorno, dai mercatali, danno vita a vere e proprie tavolate improvvisate per ubriacarsi, far baccano e creare situazioni di mancata igiene e sicurezza da brivido, inaccettabili per il 2017". Ed un altro residente incalza: "Abbiamo paura: settimane fa, un cittadino dell'Est, in piazza, picchiò una donna, sua connazionale: scene raccapriccianti, puntualmente segnalate alle forze dell'ordine, ma senza esito. La coppia straniera, poi, usa quotidianamente le aiuole della piazza come toilette. Davvero sembra di essere nel far west". Accorato e di massa, dunque, l'appello degli abitanti di piazza San Francesco alle forze dell'ordine e al Comune:

Non è possibile nel 2017 avere paura di rincasare. Non è possibile dover udire, ogni notte, urla e schiamazzi di persone ubriache, nè temere per la propria e l'altrui incolumità quotidianamente, a causa dei rumeni e dei polacchi che hanno trasformato piazza San Francesco in un ritrovo per ubriachi, incivili e loschi figuri pericolosi. Chiediamo, con forza, un presidio permanente in piazza San Francesco e  in via Piave, affinchè le forze dell'ordine allontanino questi soggetti e tutelino la sicurezza delle persone perbene e l'igiene del posto in cui viviamo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abbiamo paura di rincasare di sera: aiutateci", il disperato appello dei residenti di piazza San Francesco

SalernoToday è in caricamento