Dehors gratis per tendere la mano al commercio: l'appello di D’Aragona

L’Acsc Scafati Cresce chiede all’amministrazione comunale di sospendere il pagamento della Cosap, allo scopo di alleviare il peso fiscale sulle spalle degli operatori, già vessati dalla crisi legata al Coronavirus e al lockdown

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

«Suolo pubblico gratis per andare incontro ai commercianti». L’Acsc Scafati Cresce chiede all’amministrazione comunale di sospendere il pagamento della Cosap, allo scopo di alleviare il peso fiscale sulle spalle degli operatori, già vessati dalla crisi legata al Coronavirus e al lockdown. Il presidente Vincenzo D’Aragona sottolinea l’importanza di dare un segnale in prospettiva futura a chi si appresta a vivere difficoltà molto serie nella cosiddetta fase 2. «E’ un provvedimento che sollecitiamo con la massima urgenza – precisa D’Aragona – E’ doveroso rendere gratuita l’installazione dei dehors all’esterno delle attività commerciale, come già avvenuto in altri Comuni, per tendere la mano a quegli esercenti che per lungo tempo hanno abbassato la saracinesca, e rischiano di non alzarla più. Un’opportunità di rilancio che non può essere ulteriormente prorogata. All’amministrazione chiediamo di fare presto, molti di noi non possono permettersi di attendere altre settimane».

Torna su
SalernoToday è in caricamento