menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inferno sul treno: regionale fermato a Vallo-Scalo perchè troppo affollato

Disagi per pendolari e turisti questa mattina, in stazione. "Ci hanno rovinato la giornata": denunciano in coro i viaggiatori

Inferno per i viaggiatori del treno Napoli-Cosenza, questa mattina. Innumerevoli, infatti, i disagi per gli sfortunati utenti diretti, in molti, al mare, in Cilento. A raccontarci la sua disavventura una coppia di salernitani che, salita sul treno a Capaccio, sognava una mattinata in spiaggia ad Ascea: "La mezz'ora di ritardo dell'arrivo del treno è il meno grave dei disagi di stamattina - spiegano i salernitani - Le carrozze erano affollatissime tanto che il capotreno ha ritenuto opportuno fermare il mezzo alla stazione di Vallo-Scalo e far trasferire parte dei viaggiatori in due bus, giunti da Battipaglia".

"Infinita l'attesa: alla fine abbiamo preferito tornare indietro, prendendo un altro treno. Davvero un inferno", concludono amareggiati. Ressa in stazione, intanto, tra lamentele e denunce di utenti accalcati. Sul posto, anche i carabinieri e un'ambulanza per soccorrere una signora lievemente ferita a causa di una caduta. Una situazione incresciosa.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento