rotate-mobile
Cronaca Eboli

Eboli, la precisazione del Comune: “Nessuna lite per l’assegnazione dei posti al mercato”

"Le procedure - fa sapere il Comune - si sono svolte secondo la legge regionale con la necessaria verifica dei requisiti"

“Non vi è stata alcuna lite per l’assegnazione dei posti agli ambulanti del mercato. Le procedure si sono svolte secondo la legge regionale con la necessaria verifica dei requisiti, il tutto garantito anche dalla presenza del rappresentante sindacale di categoria Ciro Pietrafesa”. È quanto fa sapere il Comune di Eboli in una nota.

La nota

Nella stessa vi è anche un chiarimento sul malore avvertito da un funzionario presente alla riunione. “Quanto all’intromissione del funzionario di altro settore - si legge - il sindaco Mario Conte si è limitato a precisargli che non si trattava di una sua competenza. Il funzionario in questione, che evidentemente soffre di disturbi pressori, ha accusato un attacco di tachicardia e ha ritenuto opportuno chiamare l’ambulanza per verificare le proprie condizioni di salute. Per quanto riguarda le assegnazioni, invece, tutto si è svolto regolarmente pur se in tempi non rapidissimi dovuti al numero elevato di ambulanti e alle procedure da seguire. Intanto l’Amministrazione sta lavorando per garantire una fruizione ottimale dell’area mercatale in via delle Olimpiadi, attivando un servizio navetta per i cittadini, mettendo a disposizione bagni pubblici e un’area giochi per i bambini”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eboli, la precisazione del Comune: “Nessuna lite per l’assegnazione dei posti al mercato”

SalernoToday è in caricamento