Fonderie Pisano: parla il presidente dei Verdi, Boccia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Per il problema delle Fonderie Pisano scende in campo direttamente il referente provinciale dei Verdi Flavio Boccia, il quale dopo le prese di posizioni dei vari comitati ed in ultimo quella del consigliere comunale Antonio Cammarota i quali hanno richiesto da sempre il dislocamento della fonderia, interviene senza mezzi termini Flavio Boccia " basta strumentalizzare i problemi ambientali e la salute dei cittadini, chi parla di dislocamento immediato non sa di che cosa parli, vuol dire non risolvere il problema e farlo durare ancora per anni, in quanto qualsiasi zona scelta sarà terra di conquista di altre associazioni e comitati e ricorsi al Tra che sposteranno la trattazione del problema per altri decenni" continua il referente dei Verdi" la nostra posizione e' sempre la stessa o la si mette in sicurezza immediatamente grazie alle nuove tecnologie che rendono l'impatto ambientale pari a zero o la si chiuda immediatamente in quanto la salute dei residenti è danneggiata da anni e nessuno si interessa del problema reale" . I Verdi attraverso i Vertici Regionali e Nazionali stanno ultimando le posizioni e le soluzioni che saranno proposte direttamente in parlamento in quanto la posizione è insostenibile e triste, gli errori secondo il partito del sole che ride sono divise tra proprietà, istituzioni e comitati, le istituzioni sono state permissive,  sia nei confronti delle fonderie , sia negli anni nel concedere la costruzione di case abusive successivamente con donate,  ancora oggi le istituzioni e la legge non tutelano la salute dei cittadini, i quali vengono purtroppo solo strumentalizzati per finalità di pura visibilità, questo non è più accettabile.

Torna su
SalernoToday è in caricamento