rotate-mobile
Cronaca Roscigno

Allarme furti nei piccoli comuni, Palmieri: "Occorre sinergia per pianificare azioni di prevenzione e repressione"

Il sindaco di Roscigno denuncia: "Peccato non aver utilizzato i fondi per la videosorveglianza in modo speculare e soprattutto "intelligente" con la costruzione di un' unica centrale operativa"

Alla luce dell’aumento degli episodi di furti all’interno delle abitazioni, soprattutto nei piccoli comuni del territorio a sud di Salerno, interviene il sindaco di Roscigno Pino Palmieri. “Per contrastare i reati, in particolar modo quelli predatori - suggerisce Palmieri - c'è bisogno di mettere a sistema la polizia municipale. C'è necessità di istituire il corpo di polizia locale che permetterebbe un'azione di prevenzione più ampia ed efficace su un territorio vasto. Fatto ciò, occorre pianificare, in sinergia con le forze di polizia, le attività di prevenzione e di repressione; proposta da applicare in territori omogenei come, ad esempio, Vallo di Diano, Alburni e Valle del Calore. Peccato non aver utilizzato i fondi per la videosorveglianza in modo speculare e soprattutto intelligente con la costruzione di un' unica centrale operativa. Oggi - conclude il primo cittadino roscignolo - ci ritroviamo solo immagini di repertorio dei reati commessi, ma questi servono più ai giornalisti che agli operatori della sicurezza”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme furti nei piccoli comuni, Palmieri: "Occorre sinergia per pianificare azioni di prevenzione e repressione"

SalernoToday è in caricamento