rotate-mobile
Cronaca Angri / Via dei Goti

Incendio distrugge l'ex scatolificio, il sindaco: "Mantenere finestre chiuse e usare le mascherine"

Tensione, intorno alle 3 della scorsa notte, in via dei Goti ad Angri. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, i carabinieri, i tecnici dell'Arpac e il sindaco Ferraioli

Tensione, intorno alle 3 della scorsa notte, ad Angri, dove un incendio è divampato all’interno di un ex scatolificio, in via dei Goti. In pochi minuti, le fiamme hanno avvolto completamento tutta la struttura di circa 3500 mq. Sul posto sono giunte le squadre dei vigili del fuoco di Nocera, Sarno, Mercato San Severino, del Comando Centrale, 4 autobotti di cui 2 da Napoli e 1 autoscala. 

Incendio scatolificio Angri

Diverse persone sono state allontanate precauzionalmente dalle abitazioni per via del fumo e un paio di loro affidate al 118 per controlli rispetto ad un’eventuale intossicazione. Presenti in via dei Goti anche i carabinieri, il sindaco Ferraioli e i tecnici dell’Arpac. 

L'appello del sindaco Ferraioli:

"In attesa dei rilievi degli organi preposti, soprattutto quelli dell’Arpac, si invitano i cittadini a continuare a tenere le finestre chiuse e ad evitare quanto più possibile l’esposizione ai fumi tossici che ormai hanno raggiunto tutte le zone cittadine e oltre. Per i residenti della zona, si raccomanda l’uso delle mascherine quando non si è al chiuso. Sul posto è ancora in atto l’intervento dei vigili del fuoco ed è stata allertata anche la sala operativa della Protezione Civile della Regione Campania".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio distrugge l'ex scatolificio, il sindaco: "Mantenere finestre chiuse e usare le mascherine"

SalernoToday è in caricamento