Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Salerno: scandalo nel terzo settore, il commento di Celano

Anche parte del terzo settore salernitano è stato coinvolto nello scandalo. Giuseppe Cavaliere e Biagio Napolano del consorzio La rada, infatti, sono stati condotti agli arresti domiciliari

Anche la nostra città è finita nello scandalo che ha coinvolto il terzo settore campano con arresti tra le province di Caserta, Napoli e Salerno. Nella nostra città, infatti, sono stati condotti agli arresti domiciliari Giuseppe Cavaliere e Biagio Napolano del consorzio La Rada. Sulla spinosa vicenda è intervenuto anche il consigliere comunale d'opposizione Roberto Celano.

Il commento

"A parere degli inquirenti - esordisce Celano - il consorzio salernitano La Rada farebbe parte degli enti che ricevono vantaggi dalla politica di cui sono al servizio. E' notorio che talune cooperative, consorzi di enti, ong si arricchiscono sovente a mezzo di appalti ed affidamenti nel settore del sociale, acquisendo il denaro destinato ad i più deboli e consentendo ai politici più spregiudicati di mettere in piedi un vero e proprio sistema, attraverso il quale controllano socialmente le città governate. Il consorzio La Rada -  incalza il consigliere comunale - opera anche direttamente e/o indirettamente per il Comune di Salerno. Chiederemo, pertanto, al primo cittadino quali determinazioni l'Amministrazione intenderà assumere in conseguenza di una indagine dagli aspetti inquietanti, anche a tutela dell'onorabilita' dell'Ente e degli interessi dell'intera comunità. Chiederemo anche agli organi di controllo tutti ed al presidente della Commissione Trasparenza di procedere ad un'attenta verifica di tutti gli atti con cui si è proceduto ad affidare servizi al consorzio in questione. Non va consentita speculazione di alcun genere - concllude Celano - in particolare in settori in cui è necessario ottimizzare risorse e coinvolgere le migliori competenze per l'assistenza e nell'interesse dei più bisognosi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno: scandalo nel terzo settore, il commento di Celano

SalernoToday è in caricamento