Abusi e violenze sulla nipotina, finisce a processo anche per spaccio di droga

Un uomo di Nocera Inferiore dovrà difendersi dall'accusa di violenza sessuale. Secondo le accuse, avrebbe costretto più volte la nipote a essere baciata ma anche ad essere toccata nelle parti intime, contro la sua volontà

Avrebbe abusato della nipotina per anni, all'epoca minorenne, costringendola con la forza ma anche con la minaccia di farle accadere qualcosa, a subire atti sessuali. Un uomo di Nocera Inferiore dovrà difendersi dall'accusa di violenza sessuale, dopo il rinvio a giudizio ottenuto dalla procura. Secondo le accuse, avrebbe costretto più volte la nipote a essere baciata ma anche ad essere toccata nelle parti intime, contro la sua volontà. Per circa sei anni. Un teorema accusatorio tutto da dimostrare in dibattimento.

La seconda accusa

Per una seconda accusa, invece, lo stesso risponde di spaccio verso due ragazzi minorenni. In entrambi i casi, vi è l'aggravante per l'imputato, in ragione della parentela con la vittima e dell'età, così come nel primo caso, per i due minorenni, ai quali l'uomo avrebbe venduto hashish e marijuana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento