rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Nocera Inferiore

Seminò il panico in strada con una forchetta: finisce a processo

Il 44enne attualmente si trova recluso alla casa circondariale di Poggioreale, a Napoli: a marzo prossimo comparirà in pubblica udienza davanti al giudice

Affronterà il processo nell’udienza prevista il prossimo 10 marzo un nocerino di 44 anni, originario di Torre del Greco, accusato di porto in luogo pubblico di arma impropria: era il 3 maggio scorso, quando l’uomo diede in escandescenza in strada brandendo una forchetta. 

Le accuse

Il fatto avvenne in via Fucilari, con la paura percepita tra i tanti cittadini presenti in strada. In quel frangente la vicenda arrivava all’attenzione delle forze dell’ordine, con i carabinieri ad intervenire per identificare l'uomo. Il 44enne attualmente si trova recluso alla casa circondariale di Poggioreale, a Napoli: a marzo prossimo comparirà in pubblica udienza davanti al giudice del tribunale monocratico, chiamato a rispondere delle accuse contestate. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seminò il panico in strada con una forchetta: finisce a processo

SalernoToday è in caricamento