menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prostituta uccisa a Salerno: è stata picchiata e ferita con un corpo contudente

Dal primo esame esterno, sono stati trovati evidenti segni di violenza causati da un corpo contudente tagliente, forse un'ascia

E' stata selvaggiamente picchiata, uccisa e abbandonata, la donna trovata morta il giorno della Vigilia di Capodanno, in una campagna della zona San Leonardo, a Salerno. Serrate le indagini degli uomini della Polizia di Stato per l'omicidio della giovane trentenne, presumibilmente prostituta dell’est europeo, senza ancora un nome in quanto priva di documenti.

Dal primo esame esterno effettuato dal medico legale, sono stati trovati evidenti segni di violenza causati da un corpo contudente tagliente, forse un'ascia, durante una colluttazione che la giovane avrebbe avuto con il suo assassino. Il suo decesso risale almeno a 48 ore prima dal ritrovamento. Per far luce sul caso, intanto, bisogna attendere l’esame autoptico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento