rotate-mobile
Cronaca Pagani

Rubò gioielli e cellulare in casa di una donna, condannato salernitano

I fatti commessi a Brescia, diversi anni fa. Ora la condanna per l'uomo diventata definitiva

Furto in casa di una donna, a Brescia. Diventa definitiva la condanna per un 57enne di Pagani, giudicato colpevole per il reato di furto. Il suo ricorso è stato dichiarato inammissibile in Cassazione

L'accusa

L'uomo era stato condannato in primo grado - con sentenza confermata anche in Appello - per il furto in casa di una donna. La pena decisa era stata di 2 anni e 10 mesi di reclusione, insieme ad 800 euro di multa. Una volta all'interno, si impossessò di monili in oro, bigiotteria ed un telefono cellulare. Agì in pieno giorno. Poi arrivò l'arresto e la denuncia per quanto commesso: l'uomo era già gravato da plurimi e gravi precedenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubò gioielli e cellulare in casa di una donna, condannato salernitano

SalernoToday è in caricamento