menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia la moglie che non ha fatto benzina, condannato a otto mesi

L'uomo, nel maggio del 2012, picchiò violentemente la moglie in strada a Pagani: è stato condannato a otto mesi di reclusione dopo aver patteggiato

Nel maggio del 2012, a Pagani, in strada, aveva picchiato la moglie sbattendole la testa contro un muro perchè la donna aveva "dimenticato di fare benzina all'automobile". Un uomo di Sant'Egidio del Monte Albino venne quindi denunciato dai carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore. A distanza di nove mesi l'uomo è stato condannato ad otto mesi di reclusione, dopo aver patteggiato la pena: a renderlo noto il Corriere del Mezzogiorno.

Il tutto avvene nel maggio del 2012: la donna aveva dimenticato di fare benzina alla macchina e per questo l'uomo la picchiò, addirittura sbattendole la testa in un muro. Solamente l'intervento di alcuni passanti prima e dei carabinieri poi evitarono conseguenze peggiori alla donna, che venne ricoverata in ospedale con prognosi di sette giorni a causa delle ferite riportate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento