rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Comuni in deficit, il Governo estende il "salva-Napoli": c'è anche Salerno

Una procedura che sarà estesa a città come Torino e Palermo, poi anche da altre città capoluogo di Provincia, come Salerno, Verona, Taranto, Pescara, Terni e Catanzaro, o Comuni capoluogo di Città metropolitana come Milano, Genova, Firenze e Venezia

Con il Dl Aiuti il governo la norma cosiddetta salva-Napoli potrà essere estesa ad altri ai capoluoghi di provincia e città metropolitane che potranno risanare i conti "senza tagliare i servizi ai cittadini". Lo sottolinea il vice ministro all'Economia Laura Castelli sui social. "Come vi ho raccontato, in quest'ultimo Decreto ho lavorato su molte norme, ma una di quelle che mi sta più a cuore riguarda l'ampliamento della così detta salva-Napoli", spiega.

I dettagli

"Un sistema - prosegue - che abbiamo costruito per risanare i conti di Napoli, senza tagliare servizi ai cittadini. Una procedura che in prima battuta abbiamo esteso a città come Torino e Palermo, ed ora, grazie al confronto con i Sindaci ed alle loro sollecitazioni, potrà essere utilizzato da altre città capoluogo di Provincia", come Salerno, Verona, Taranto, Pescara, Terni e Catanzaro, o Comuni capoluogo di Città metropolitana come Milano, Genova, Firenze e Venezia. "Un vestito su misura, come ho più volte detto, che metterà queste città nella condizione di sottoscrivere un accordo per il ripiano del disavanzo tra il governo e il sindaco, in cui il Comune si impegna, per il periodo nel quale è previsto il ripiano, ad un percorso virtuoso. Questo dimostra - aggiunge - ancora una volta, che il Testo Unico degli Enti Locali, almeno nella parte sul dissesto, non è più attuale e non rappresenta la risposta giusta. Per mettere a posto i conti dei Comuni servono strumenti straordinari, come questo, strumenti che possono diventare presto un nuovo modello". "Lavorare con i Sindaci non è sempre facile, ma costruire sinergie e risolvere i problemi dei cittadini è ciò che mi rende più orgogliosa del lavoro fatto in questi anni" conclude Castelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comuni in deficit, il Governo estende il "salva-Napoli": c'è anche Salerno

SalernoToday è in caricamento