rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Droga dei "narcos" a Salerno, sette condanne in Cassazione

I giudici hanno dichiarato inammissibili i ricorsi delle difese, fissando un nuovo processo soltanto per un ottavo imputato

Sette condanne definitive, in Cassazione, per l'inchiesta della procura di Salerno su un grosso giro di droga proveniente dal Sud America, fino al porto di Salerno. I giudici hanno dichiarato inammissibili i ricorsi delle difese, fissando un nuovo processo soltanto per un ottavo imputato

L'inchiesta 

L’indagine per traffico internazionale di droga dalla Colombia al Nord America contestava il reato di associazione a delinquere. Il gruppo - secondo due sentenze - spostava droga per decine di milioni di euro e fu sgominato dalla Guardia di Finanza, che riuscì ad intercettare anche due carichi. L’operazione doveva far arrivare un carico di stupefacenti al porto salernitano per 42 milioni di euro dalla Colombia. Il gruppo italiano era il gancio per le operazioni dei narcos colombiani. Inoltre, nel corso delle indagini, la polizia canadese sequestrò 157 chili di cocaina provenienti dal Sud America e destinati al Porto di Salerno, mentre sull’asse Napoli-Salerno gli imputati avevano programmato due spedizioni, una da una tonnellata e l’altra da 200 chili di cocaina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga dei "narcos" a Salerno, sette condanne in Cassazione

SalernoToday è in caricamento