Fase 2, chiudono "Bogart" e "Mamama": lo sfogo di Maffei

L'imprenditore salernitano critica le nuove regole del Governo e denuncia: "Non ci sono le condizioni lavorative per riaprire"

Mi dispiace tanto. Ma non ci sono le condizioni lavorative”: con questo annuncio, pubblicato sul suo profilo Facebook, l’imprenditore salernitano Maurizio Maffei comunica che non riaprirà il beach club “Mamama” situato nella zona sud del capoluogo.

Lo sfogo

Nel mirino di Maffei le nuove regole del Governo sulla riapertura degli stabilimenti balneari. “Il nostro beach club ha un'anima e questa sua anima non si può snaturare. Non puoi chiedere ad una donna bella di farsi brutta. Con regole assurde a mio parere e con piscine chiuse non me la sento proprio. Ci vediamo in estate 2021 perchè noi viviamo vicino alle correnti ed inseguiamo il sole di giorno e la luna di notte”.

L’altro locale

A rischio è anche la riapertura del Bogart, la discoteca di via Rafastia che Maffei ha rilevato nel 2017. Ma, anche in questo caso, tutto dipenderà dalle nuove normative governative, perchè - da indiscrezioni - sembra che le discoteche potranno tornare in attività soltanto dal prossimo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento