Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Sede Inps, aumentano le strisce gialle per contrastare i parcheggiatori abusivi

Giovanni Dell’Isola, presidente del Comitato provinciale della Cisl: “Ascoltate le istanze del direttore provinciale dell’Inps, Ciro Toma, e del dirigente Fiore Giordano. Ringraziamo il sindaco Vincenzo Napoli”

Aumento delle strisce gialle per venire incontro a chi raggiunge la sede provinciale dell’Inps di Salerno per sostenere le visite mediche. Il Comune di Salerno, insieme alla società “Salerno Mobilità”, ha provveduto a rimuovere le strisce blu e a inserire quelle che danno la possibilità alle ambulanze e  alle persone  affette  da invalidità per essere sottoposti a visita presso la commissione medica dell’Inps, di parcheggiare senza costi aggiuntivi. Il nuovo dispositivo è stato attuato in via Aquaro, strada adiacente alla sede provinciale dell’Istituto di Salerno, in Corso Garibaldi, e parallela alla stazione ferroviaria della città capoluogo. Palazzo di Città, in questo modo, ha recepito le richieste dei vertici dell’Istituto, in particolare del direttore  provinciale dell’Inps Ciro Toma, del dirigente Fiore Giordano, del personale medico e del comitato provinciale venendo incontro ad una giusta esigenza.

Nello specifico, potranno sostare in zona tutte le auto munite di pass disabili e i mezzi di soccorso. “Siamo soddisfatti dell’impegno mantenuto dal Comune di Salerno” spiega Giovanni Dell’Isola, presidente del Comitato provinciale, che aggiunge: “In questo modo sono state concretamente ascoltate le richieste del direttore Toma e del dottore Giordano nonché del personale addetto, che vanno ringraziati insieme a tutto il personale Inps per il loro impegno e spirito di dedizione.  Si tratta di un passo in avanti, che viene incontro soprattutto  alle esigenze di persone anziane e malati  che devono sottoporsi a visita medica e di questo ringraziamo il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, per la sua particolare sensibilità” .

L’area, infatti, è nota per essere presa spesso di mira da parcheggiatori abusivi. “Il fenomeno creava non pochi problemi su chi doveva sostare in zona per effettuare visite mediche nella sede provinciale. Ora con le strisce gialle le persone con disabilità potranno più facilmente trovare posto per accedere alla sede Inps.  Inoltre, trovando più facilmente parcheggio, si potranno  anche ridurre i tempi di attesa delle visite mediche, permettendo così un più facile accesso alla struttura medica dell’Inps di Salerno per essere sottoposti a visita” conclude Dell’Isola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sede Inps, aumentano le strisce gialle per contrastare i parcheggiatori abusivi
SalernoToday è in caricamento