rotate-mobile
Cronaca

Asl Salerno: sospese le visite pneumologiche a domicilio

Nuovi disagi per l'utenza, mentre al“ Villa Malta” di Sarno, giornata di visite gratuite per la prevenzione dell’osteoporosi

Non termina mai, la lunga lista dei disagi per gli utenti dell'Asl di Salerno. Sospeso da mesi, infatti, il servizio domiciliare pneumologico, per i pazienti allettati, sottoposti all'ossigeno. I familiari dei degenti, dunque, sono costretti ad accollarsi ingenti spese per il trasporto degli infermi in ospedale, dovendo ricorrere necessariamente ad un'ambulanza, viste le delicate condizioni sanitarie dei pazienti.

Non solo la malattia, ma anche la morticazione e lo stress per gli spostamenti, per i pazienti. A discutere sul grave taglio dell'Asl, per carenza di fondi, ieri, la commissione politiche sociali del Comune, capitanata da Luciano Provenza, preoccupato per le inaccettabili condizioni in cui versa la sanità locale.

Intanto, in occasione della festa della mamma, il 10 maggio, presso la divisione di Ortopedia e Traumatologia del presidio ospedaliero “Villa Malta” di Sarno, diretta da Antonio Toro, al via la giornata di visite gratuite per la prevenzione dell’osteoporosi. Per informazioni e prenotazioni, basta chiamare, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle 13, allo 081 968 4283.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl Salerno: sospese le visite pneumologiche a domicilio

SalernoToday è in caricamento