Scossa di terremoto magnitudo 2.5 al confine tra Campania e Basilicata

Secondo quanto si è appreso non risulterebbero danni a persone e cose. L'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato l'epicentro tra i comuni al confine tra le due regioni

Un sismografo (repertorio)

Paura tra Campania e Basilicata: alle 11 e 47 una scossa di terremoto è stata avvertita dalla popolazione al confine tra le due regioni. Secondo quanto si è appreso l'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha localizzato l'epicentro del sisma, di magnitudo 2.5, tra i comuni di Buccino, Ricigliano, Romagnano al Monte, Salvitelle, San Gregorio Magno (Salerno), Balvano e Muro Lucano (Potenza) ad una profondità di 5,5 chilometri. Stando ad un primo aggiornamento non risulterebbero danni a cose e persone.

 

 

 

 

 

 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento