rotate-mobile
Cronaca

Terremoto a Salerno e provincia, nessun ferito o danni

Otto scosse sono state registrate dall'INGV nel distretto sismico del Sannio (provincia di Benevento), ma diverse chiamate sono giunte dal salernitano al comando provinciale dei vigili del fuoco: nessun ferito

Paura nel salernitano per una serie di scosse di terremoto verificatesi nella notte nel distretto sismico del Sannio, in provincia di Benevento. Secondo quanto riferito dall'Istituto nazionale di geofisica e di vulcanologia, ben otto scosse si sono registrate tra le 2 .46 e le 7.14 ed alcune sono state avvertite anche in zone del salernitano. La più forte di tutte, la sesta, si è verificata intorno alle 3.08 ed ha avuto una magnitudo di 4.1 ad una profondità di 11,4 km. Stando a quanto riferito dai vigili del fuoco, segnalazioni sono arrivate da Salerno città, Cava de' Tirreni, Fisciano e diverse zone della valle dell'Irno, ossia la zona della provincia di Salerno più vicina all'Irpinia.

In ordine cronologico, le otto scosse si sono verificate: alle 2.46, magnitudo 2.4, profondità 11 km; alle 2.57, undici minuti dopo, magnitudo 2.4, profondità 15,1 km; la più forte, alle 3.08; alle 3.23, magnitudo 2.2, 9,6 km di profondità; alle 4.09, magnitudo 2.1, a 16,5 km di profondità; alle 5.47, magnitudo 3.5, profondità 10,7 km; alle 6.02, magnitudo 2.5, profondità 10.4 km; alle 7 e 14, magnitudo 2, profondità 10 km.

Secondo quanto si è appreso nel territorio provinciale di Salerno non risulterebbero danni a persone o cose, così come nelle province di Benevento e Avellino, dove il sisma è stato avvertito più chiaramente per la notevole vicinanza con i diversi epicentri, tutti concentrati nel Sannio. Una nona scossa si è verificata sempre nel Sannio intorno alle 10 e 35, magnitudo 3.7. Intorno alle 11 e 13 sempre nel Sannio la decima scossa, magnitudo 2.5.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto a Salerno e provincia, nessun ferito o danni

SalernoToday è in caricamento