menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori mai eseguiti alla Certosa di Padula: truffa ai danni dello Stato per 1,5 milioni

Tre le persone che sono state denunciate, tra cui un dirigente del comune di Padula, un architetto del Vallo di Diano ed il titolare di un’impresa edile di Padula

Truffa ai danni dello Stato, stimata in 1,5 milioni di euro: a scoprirla, i carabinieri nel Vallo di Diano. Si tratterebbe di lavori edili – mai eseguiti – nella Certosa di San Lorenzo in Padula, importante complesso monastico patrimonio dell’Unesco, e nella sede del municipio di Padula, nell’ex convento di Sant’Agostino.

Le accuse

Tre le persone che sono state denunciate, tra cui un dirigente del comune di Padula, un architetto del Vallo di Diano ed il titolare di un’impresa edile di Padula. Secondo l'Ansa, le accuse in concorso, sono per truffa ai danni dello Stato al fine di conseguire illecitamente erogazioni pubbliche e di falsità ideologica e materiale commessa da incaricati di pubblico servizio. Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Salerno: San Matteo ed il Miracolo della Manna

social

Turismo, la spiaggia di Santa Teresa su "Lonely Planet": l'annuncio del sindaco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento