Eventi Torrione

4mila euro la cifra raccolta durante il “Dancing festival ..la danza che fa del bene!”

La consegna ufficiale presso Radio Bussola 24

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si terrà giovedì 7 dicembre alle ore 11:00, presso Radio Bussola 24, la storica radio salernitana diretta da Teodoro Maffia, la consegna ufficiale del ricavato ottenuto durante la V edizione del “Dancing Festival ..la danza che fa del bene!”, nato da un’idea di Carmine Landi, il concorso dedicato ai diversi linguaggi della danza, ha visto la partecipazione di ben 89 scuole provenienti da tutta Italia. L’evento coreutico, che si è tenuto il 19 novembre presso il teatro Augusteo di Salerno, “Quando la solidarietà chiama, la danza risponde, per la quinta edizione, sono stati 800 danzatori a dare il loro contributo solidale ed artistico sul palco dell’Augusteo – racconta il direttore artistico Carmine Landi – è stato entusiasmante vedere il teatro sempre colmo di gente per tutta la giornata”. L’evento non è solo una vetrina importante per i giovani ballerini, ma anche un’occasione per far del bene al prossimo, è questo il messaggio che il Dancing Festival diffonde a chi la danza la pratica, la ama, la sogna o semplicemente la ammira, coniugando l’arte coreutica con il valore sociale della solidarietà. Il ricavato della V edizione del Dancing Festival, 4.000 euro, sarà consegnato ai rappresentanti di: Save the Children, che dal 1919 lotta per i diritti dei bambini e per migliorare le loro condizioni di vita in tutto il mondo e, A.I.L.M.A.G. Associazione Italiana Lotta al Melanoma Amici di Gabriella (Mercato S. Severino - SA), un sodalizio che vuole essere “Sentinella attiva contro il melanoma”. “Save the Children - in una nota spiega Fabiana Carosi responsabile Eventi ed iniziative speciali di Save The Children - ringrazia di cuore per la generosa donazione, che andrà a sostenere la Campagna Globale “Fino all’ultimo bambino” e l’attivazione di un sostegno a distanza per tre anni, che potrà migliorare la vita di un bambino e della comunità in cui vive, aiutandoci ad assicurare cure mediche, acqua potabile, cibo e istruzione. “Siamo davvero soddisfatti di questo evento - fa eco Lidia Francesca Oliva, Presidente dell’A.I.L.M.A.G. - la donazione sarà utile all’acquisto di strumenti che saranno utilissimi per le iniziative che l'A.I.L.M.A.G: ha già in programma di realizzare, come quella di domenica 3 dicembre a Cava de’ Tirreni per lo screening gratuito ai fini della prevenzione del Melanoma, fedeli al nostro motto" Riuscire a salvare almeno una vita in più attraverso il nostro sostegno ed operato per diffondere una corretta informazione in tema di prevenzione del melanoma”. Dancing Festival – cell. 346 879 98 11 www.dancingfestival.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

4mila euro la cifra raccolta durante il “Dancing festival ..la danza che fa del bene!”

SalernoToday è in caricamento