Ginnastica ritmica, Campania solo 5^ ad Eboli in serie c

Juvenilia Cava dè Tirreni, grazie all'argento di Bari, ancora in corsa per il podio finale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Dopo la seconda prova della regular season Serie A1, A2 e B di Ginnastica Ritmica, il PalaSele di Eboli ha ospitato anche la seconda prova del campionato di Serie C ZT5 dei piccoli attrezzi della Federazione Ginnastica d’Italia, riservata a Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. L’organizzazione è stata affidata anche in questa circostanza alla società Evoluzione Danza di Angri, che ha confermato di possedere uno staff di elevato standard qualitativo, sufficientemente rodato ormai per grandi eventi ginnici, come la segreteria di gara curata da Enzo Tais e Annalisa Terzo. La pubblicazione in tempo reale dei punteggi e delle classifiche parziali, sui due ledwall predisposti a completare la scenografia dell’impianto, ha consentito al pubblico presente di seguire con interesse la competizione. Numerose le società campane ma, purtroppo, nessuna di esse è riuscita a salire sul podio della gara vinta dalla Doria Gym di Lecce. Solo al 5° posto troviamo la Juvenilia Cava dè Tirreni di Raffaella Cammarota, che a Bari aveva conquistato l’argento, al 7° posto Anfra Sport Quarto di Marina Cuccurullo, al 10° Arbostella 1989 Salerno di Rosaria Fiumara, all’11° Evoluzione Danza Angri di Rositza Ivanova, al 12° Ginnastica Sorrento di Pia Cuomo, al 14° D&G Metelliana di Daniela Iantorno, al 16° Partenope Napoli di Daniela Della Bruna, al 17° Floros Salerno di Rosa Pierri, al 18° Arkè Salerno di Sabetta Costanza, al 20° Sincronia Vomero Napoli di Simona Scalella. A premiare le squadre salite sul podio hanno provveduto il Vicepresidente nazionale Rosario Pitton, il Consigliere del C.R. Campania Antonio Magliano e la Presidente della società organizzatrice Colomba Cavaliere. Appuntamento all’8 marzo a S. Giorgio a Cremano (NA), sempre con Evoluzione Danza in cabina di regia, per la terza e conclusiva prova del campionato.

Torna su
SalernoToday è in caricamento