Benevento - Salernitana: le probabili formazioni

Dopo una settimana tribolata, tra la contestazione dei tifosi e le bizze di Rosina, Bollini sembra aver individuato in linea di massima l'undici da schierare domani nel derby contro i sanniti. Diverse saranno le novità di formazione

Immagine del derby d'andata tra Salernitana e Benevento (Foto: G. Gambardella)

Fibrillazioni all'interno dello spogliatoio, contestazione da parte dei tifosi, bizze - fuori luogo - da parte del calciatore che dovrebbe dare l'esempio (il capitano), insomma non proprio un bel momento quello che sta vivendo la Salernitana alla vigilia del derby contro il Benevento. Si dirà, anche i sanniti arrivano al derby con alle spalle una piccola crisi di risultati (due sconfitte nelle ultime due gare, come i granata), ma l'atmosfera che si respira nel Sannio e ben altra cosa rispetto a  quella - per i motivi su citati - insalubre salernitana. Nonostante le avversità, Bollini ha provato comunque ad estraniare il gruppo di calciatori a sua disposizioni, anche grazie al breve ritiro
- imposto dalla società dopo la sconfitta con la Spal - in quel di Paestum, utile sia per ritrovare la quadra, sia per ragionare ed uscire da quel pericoloso vortice chiamato "confusione", che 'magicamente' sembra attanagliare quasi tutti i tecnici venuti a Salerno negli ultimi anni.

LA FORMAZIONE - Il tecnico lomabrdo ha in mente di riproporre sì il 4-3-3, ma con diverse novità tra gli interpreti dello spartito. Le più interessanti riguarderanno con ogni probabilità (dalla rifinitura di oggi emergeranno maggiori certezze) la composizione dell'attacco, ma andiamo con ordine e partiamo dalla difesa. Data per scontata la presenza di Gomis tra i pali, dopo 4 turni di stop forzato si rivedrà nell'undici titolare Bernardini, al contempo però rischia di uscirne Schiavi per via di un fastidio al ginocchio. Qualora il centrale metelliano dovesse dare forfait, Perico è già in preallarme e pronto a spostare il suo raggio d'azione al centro. Per ovviare al vuoto lasciato a destra dall'ex Cesena, sarà gettato nella mischia Alessandro Tuia, mentre sulla fascia opposta sarà dirottato Bittante (Vitale è stato squalificato per un turno dal giudice sportivo). A centrocampo, dopo alcune prestazioni non all'altezza, sembra destinato a scivolare in panchina il carioca Ronaldo, in favore del più dinamico Odjer. Il ghanese agirà da play basso (anche se la regia non è proprio nelle sue corde), e sarà codiuvato dalle mezzali Busellato (al rientro dopo aver scontato il turno di squalifica) e Minala. In attacco, come anticpiato, si prospettano le novità più importanti: dopo aver un attimino preoccupato gli addetti ai lavori schierando durante l'allenamento di ieri Joao Silva in luogo di Coda (il tecnico ha solo - bontà sua si spera - mischiato le carte), Bollini sembra intenzionato a voler proporre un tridente quasi inedito, ovvero quello composto da Zito e Improta sugli esterni e da Coda punta centrale. Da questa lista, balza subito all'occhio la contemporanea assenza sia di Donnarumma che del capitano Alessandro Rosina, quest'ultimo messo da parte dal trainer per via della "ribellione" al ritiro di Paestum, e minimizzata - ovviamente - dalla società, ammantando la faccenda con un banale permesso già concesso in precedenza.   

Le probabili formazioni: 

Benevento (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni,Lopez, (Pezzi); Viola, Cisbah; Ciciretti, Falco, Melara, Ceravolo.
Allenatore: Barone

Salernitana (4-3-3): Gomis; Perico, Schiavi, Bernardini, Bittante; Busellato, Odjer (Ronaldo), Minala; Improta, Coda, Zito.
Allenatore: Bollini

Arbitro dell'incontro: Sig. Nasca della sez. di Bari

Calcio d'inizio: 05 marzo ore 17.30 - Stadio Vigorito di Benevento 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento