rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Calcio

Un tempo di attesa nel deserto: la Salernitana all'Arechi non c'è e preannuncia reclamo

Se ne occuperà l'avvocato Eduardo Chiacchio, che sta già difendendo il club dell'ippocampo per la gara di Udine, non disputata il 21 dicembre. Il risultato di Salernitana-Venezia non sarà omologato

Tempo di routine e di "spettacolo che deve continuare". In campo, allo stadio Arechi, c'è solo il Venezia per i consueti riscaldamenti pre gara. Nell'impianto di via Allende, svuotato di tifo e passione, ci sarebbe tutto l'occorrente per una partita di calcio ma manca il commensale, manca il padrone di casa, non c'è la Salernitana. I suoi tesserati - 8 in isolamento e altri 10 in quarantena come - sono stati raggiunti dal provvedimento dell'Asl. Ora toccherà all'avvocato Chiacchio, al quale il club granata si è già rivolto per fare ricorso avverso il mancato rinvio di Udinese-Salernitana (non giocata il 21 dicembre, il giudice non ha ancora fissato la data della pronuncia) dimostrare che la squadra allenata da Stefano Colantuono non è scesa in campo per cause di forza maggiore.

Salernitana-Venezia, la partita fantasma: gallery Guglielmo Gambardella

L'attesa e il clima surreale

La Salernitana ha venduto 2406 biglietti ma pochissimi temerari hanno raggiunto i gradoni: due giovani fidanzati, un altro giovanotto con uno stendardo al seguito, "Ribéry di sognare". Presenti i 7 tifosi del Venezia, sistemati nel settore ospiti, presente soprattutto il Venezia che ha raggiunto regolarmente la Campania, a bordo del volo charter. L'arbitro Sacchi di Macerata ha atteso i canonici 45', nello spogliatoio con il Venezia. La squadra lagunare ha svolto regolarmente l'allenamento pre gara e ha presentato la distinta ufficiale. Formazione base: Lezzerini; Ebuhei, Svoboda, Ceccaroni, Haps; Ampadu, Busio, Cuisance; Aramu; Henry, Okereke. Alle ore 19.15, la partita è stata dichiarata conclusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un tempo di attesa nel deserto: la Salernitana all'Arechi non c'è e preannuncia reclamo

SalernoToday è in caricamento