menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salernitana in trasferta a Cittadella: obiettivo riscatto nello stadio tabù

Scontro diretto, obiettivo riscatto. La Salernitana fa visita al Cittadella di Venturato, ospite di uno stadio - Il Tombolato - che è sempre stato ostico. Castori punta sulla freschezza di Casasola, largo a destra, potrebbe tenere in ballottaggio Tutino con Gondo

Scontro diretto, obiettivo riscatto. La Salernitana fa visita al Cittadella di Venturato, ospite di uno stadio - Il Tombolato - che è sempre stato ostico. Castori punta sulla freschezza di Casasola, largo a destra, potrebbe tenere in ballottaggio Tutino con Gondo e riproporrà Capezzi dal 1', al posto di un impalpabile Kiyine. Una variazione nella lista dei convocati: c'è Barone e non Sy, quest'ultimo rimasto a casa per sintomi gastrointestinali.

Le dichiarazioni


L'allenatore granata ha parlato al sito ufficiale: “Domani affrontiamo un avversario difficile che ha grande qualità e con molti giocatori che giocano insieme da diversi anni. Il Cittadella dà molto ritmo al suo gioco e dovremo farci trovare pronti. Dobbiamo fare la nostra partita con la giusta determinazione per ottenere un risultato positivo. La squadra sta bene ma il calendario con tante gare ravvicinate obbliga ad una gestione accurata delle energie fisiche e mentali. Le partite assumono sempre più importanza e ciò deve essere una motivazione in più per fare bene”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento