rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Sport Nocera Inferiore

Giudice Sportivo, mano pesante sulla Nocerina: un turno di stop al San Francesco

Stadio chiuso al pubblico per la gara del 13 Ottobre contro il Catanzaro ed inibizione per il D.G. Pavarese. Fermati per un turno Deli della Paganese e Perpetuini della Salernitana

Puntuale si è abbattuta la stangata sulla Nocerina. Il parapiglia che è andato in scena al triplice fischio del direttore di gara sul terreno di gioco e nelle adiacenze degli spogliatoi del San Francesco, culminato con l'aggressione al calciatore frusinate Ghucher, nell’anticipo serale della quinta giornata di campionato tra i Rossoneri e il Frosinone è stato pesantemente sanzionato con l’obbligo di disputare la prossima partita casalinga del 13 Ottobre contro il Catanzaro a porte chiuse. L'episodio, che ha reso necessario l'intervento delle forze dell'ordine, ha avuto come protagonisti un gruppetto non identificato di 7-8 persone che ha fatto ingresso nel recinto di gioco attraverso una porta inutilmente presidiata da un addetto alla sicurezza e che si è unito a tesserati della società rossonera per inveire contro i giocatori del Frosinone.  Ad indurre il Giudice Sportivo a tale determinazione anche la presenza di persone non autorizzate a bordo campo nonchè, da parte dei sostenitori di casa, l'accensione di alcuni fumogeni, l'esplosione di alcuni petardi, l'esposizione di alcuni striscioni che esaltavano un comportamento violento e il lancio di una bottiglietta d'acqua verso i giocatori ospiti che stavano rientrando negli spogliatoi all'intervallo. Inibizione, inoltre, fino a tutto il 5 Novembre per il D.G. della Nocerina, Luigi Pavarese, allontanato dall’arbitro dalla panchina per comportamento  "irriguardoso ed offensivo" nei confronti dello stesso. Sanzioni pecuniarie per Catanzaro (€. 7.500), L’Aquila (€.1.500), Barletta (€.1.000), Frosinone (€. 750) e Benevento (€. 300). Comminate cinque giornate di stop a Germinale del Catanzaro per espulsione subita e frasi offensive verso l'arbitro ed una agli espulsi Gazzoli del Viareggio, Melara del Lecce, Vitiello del Catanzaro, Deli della Paganese, Perpetuini della Salernitana. Fermato per un turno anche Ghinassi del Prato per condotta "gravemente scorretta" nei confronti di un tesserato della squadra avversaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giudice Sportivo, mano pesante sulla Nocerina: un turno di stop al San Francesco

SalernoToday è in caricamento