rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Sport Stadio Arechi

La voce dei tifosi: "Vogliamo vittorie dopo la vittoria"

Continua il nostro viaggio tra i pensieri dei supporter di fede granata. Dopo il successo contro il Gubbio che rompe un digiuno di oltre due mesi si invoca continuità ma critiche e delusione non si placano. Il calciomercato non scalda gli entusiasmi

Tre punti tra il fango, il freddo, la pioggia, la contestazione, il deserto e il vento dell'Arechi. Sofferta è stata l'affermazione sul Gubbio a rompere un'inaccettabile astinenza. La classifica resta, al momento, deficitaria a fronte dei programmi stilati ad inizio stagione e l'urlo liberatorio di un'indispettita tifoseria si leva soltanto a metà. Ha voglia di tornare a sorridere la torcida granata, di gioire come solo una grande tifoseria, quale è, merita di fare. Angelo D., sulla pagina Facebook "salernitana" condivide con il resto dei "naviganti" questo suo pensiero: "Ricompattiamoci, la strada è in salita, dividiamoci il peso e iniziamo la scalata. I tifosi tifino, i giocatori giochino, allenatore direttore e presidente correggano gli errori. Alla fine del campionato vedremo dove siamo arrivati". E, mentre giungono le prime notizie ufficiali della conclusione di alcuni altri movimenti di mercato del d.s. Fabiani con le cessioni di Zampa, Sbraga, Topouzis e gli acquisti dall'Ascoli del 34enne Bianchi, nonchè dei coetanei Pestrin e Scalise, un'altalena di pro e contro il dirigente granata si scatena sul mondo del web. Moderate parole di plauso si mischiano a scetticismi e a ferite ancora lontane dal rimarginarsi, Vincenzo R. e Giampiero S., sulla stessa fan page, confidano nell'abilità del d.s Fabiani nell'alleggerire la rosa di elementi che poco hanno dato alla causa granata ed auspicano tassativamente l'innesto di gente motivata e che sudi la maglia; Vincenzo M. mostra scetticismo, invece, sull'apporto che sono capaci di dare gli innesti giunti dall'Acoli. Sulla pagina Facebook "<3 Salernitana <3" si leggono generali attestati di stima per la coppia dirigenziale Lotito-Mezzaroma, Giuseppe G. dice: "Teniamoceli stretti..."; Mirko M.: "Non dimentichiamoci che hanno portato la storia (marchio, colore e denominazione)"; Massimiliano V. incalza: "A Salerno ci lamentiamo anche se arrivano gli sceicchi...AVANTI LOTITO E MEZZAROMA" ma Luigi D. è molto meno prodigo di considerazione: "Per me Lotito avrà fatto il suo dovere solo se ci porterà in serie A...quindi pensasse a fare una programmazione degna e il sostegno non mancherà". Sulla pagina "IO TIFO SALERNITANA" del popolare social network Cristiano T. commenta: "Ottimo Fofana, ottimo Mounard...speriamo che Fabiani abbia capito chi serve (Fofana, Mounard, Montervino, Gustavo, Mancini, Ginestra e qualche altro) e chi non serve (Foggia, Piva e Berardi). Umberto C., Antonio B., Marco Ruggero D. e Davide D. hanno parole di condanna verso Pasquale Foggia, la stella mai accesasi del mercato estivo in casa granata, bocciatura senza appello per lui: "Via subito!"; Enzo G., a proposito dell'ex-laziale, sentenzia: "E' stato trattato fin troppo bene senza che abbia dato nulla". Raffaele L., via mail, ci scrive: "Ritornare a vincere con uno stentato 2-1 col Gubbio in casa, dopo oltre due mesi di digiuno di vittorie, la dice lunga sul livello del campionato della Salernitana. La classifica resta insufficiente e io non mi illudo. Occorrono prove di carattere e vittorie consecutive a prescindere dagli acquisti che si stanno facendo in queste ore. Urge inanellare una certa serie  di vittorie  per scalare almeno tre-quattro posizioni in classifica". La vittoria col Gubbio, l'avvento in cabina di regia di Angelo Fabiani, le cessioni di alcune pedine dal rendimento negativo hanno leggermente dato un pizzico di buonumore alla tifoseria. Ma c'è ancora tanto da fare per cancellare l'assai mediocre rendimento della squadra nell'arco del primo atto stagionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La voce dei tifosi: "Vogliamo vittorie dopo la vittoria"

SalernoToday è in caricamento