rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Sport

Nissa - Gelbison 2-0: vallesi piegati in Sicilia

I rossoblu perdono la partita ed il primato in classifica

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

La Gelbison si arrende ad una cinica Nissa, capace di capitalizzare al meglio le uniche occasioni create. Partita dai due volti quella andata in scena in Sicilia: ad un primo tempo di chiara marca rossoblu ha fatto da contraltare una ripresa in cui la Gelbison, incassati i due gol nisseni nel giro di pochi minuti, non è riuscita a rendersi pericolosa se si eccettua una buona occasione avuta da Pecora attorno all'80'. Eppure le premesse erano state buone: al 18' Galantucci si era reso pericoloso con un velenoso tiro a giro che si spegneva oltre la traversa, al 22' Senè, in seguito ad una bella triangolazione con Pecora, dopo aver eluso anche l'intervento del portiere, non inquadrava lo specchio della porta.

Al 35' lo stesso attaccante senegalese coglieva la traversa con una pregevole traiettoria dalla distanza; al 45' era Manzo a far gridare al gol con una gran conclusione dalla distanza che si spegneva di poco oltre l'incrocio dei pali. Si andava negli spogliatoi con il risultato fermo sullo 0-0 e con tante recriminazioni per le opportunità non sfruttate. Al 5' del secondo tempo la Nissa passava in vantaggio con Ruggeri che raccoglieva una corta respinta di Manganelli e trafiggeva Spicuzza. Al 10' la doccia gelata che chiudeva l'incontro: Bica Baden pescava il jolly e dalla distanza batteva nuovamente il portiere rossoblu.

La Gelbison ferita cercava di riorganizzasi ma gli attacchi cilentani risultavano sterili. La palla buona capitava sui piedi del nuovo entrato Viciconte che si faceva ribattere il tipo. In seguito era Spicuzza a doversi opporre alla grande ad una punizione dal limite di Savasta. All'80', nell'unica vera occasione creata nel secondo tempo, Pecora non era freddo a tu per tu con Amendola. La partita scorreva senza grossi sussulti fino al triplice fischio con la Gelbison che usciva dal campo sconfitta recriminando per gli errori commessi.

NISSA - GELBISON 2-0

NISSA: Amendola, Diby Koffi, Cirilli, Russo, Di Marco, Avola, Migliore, Bica Baden, Ruggieri, Savasta (83' Augeri), Arnone (87' Tounkara).ALL. Fama
GELBISON: Spicuzza, Manganelli (58' Viciconte), Mustone 6 (86' Montariello), Manzillo, Magliocca, Manzo, Santonicola, Pecora, Sene, Galantucci, Grimaudo (70' Passaro). ALL. Erra
ARITRO: Giua di Pisa, assistenti Maiorano di Paola, Vecchi di Lamezia Terme.
RETI: 50' Ruggeri, 56' Bica Baden
NOTE: spettatori 600; ammoniti Savasta (N),Manzillo (G); angoli 5 a 3 favore della Nissa; recupero 1 pt, 4 st.

GELBISON - RAGUSA 2-1

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nissa - Gelbison 2-0: vallesi piegati in Sicilia

SalernoToday è in caricamento