Giovedì, 18 Luglio 2024
Sport

Salernitana - Brescia 2-0: i gemelli del gol abbattono le rondinelle

Coda prima e Donnarumma poi, regolano la 'pratica lombarda', regalando alla squadra granata tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Decisivo però Gomis in ben due occasioni, nonostante la mediocrità dell'avversario

I gemelli del gol timbrano il cartellino e la Salernitana va. Successo fondamentale per l'undici di Bollini che torna finalmente alla vittoria dopo diverse giornate di astinenza. Grazie ai colpi dei suoi bomber prediletti, Coda e Donnarumma, la 'pratica lombarda' è stata regolata, non però senza affanni, e i due interventi (di cui uno prodigioso) 'salvarisultato' di Gomis ne sono la testimonianza. E non solo. Nonostante quest'oggi ci trovassimo al cospetto di un avversario tutt'altro che irresistibile, la Salernitana ha faticato e non poco a trovar la via del gol, dando ossigeno ad una difesa ospite fragile e battibilissima. Alla fine però, vittoria doveva essere e vittoria è stata, per buona pace di tutti. E i tifosi della Salernitana "sentitamente" ringraziano. 

LA CRONACA  - Dopo 10’ soporiferi, il primo sussulto della gara arriva al 13’, quando un’indecisione di Minelli per poco non favorisce Coda, pronto alla battuta a porta sguarnita. Pochi istanti dopo è invece Romagna a contenere in angolo una conclusione di Coda. Al 22’ occasionissima per la Salernitana che con Sprocati spreca malamente il gol del vantaggio. Sul corner a seguire, è Rosina a provarci con una saetta scoccata dal limite dell’area, la sfera però termina alta sulla traversa. Al 25’prima squillo delle rondinelle, che si fanno vedere dalle parti di Gomis con un tiro di Torregrossa, facile preda però del ‘Puma’. Al 28’, bomber Coda ci prova di nuovo con un bel diagonale dal limite dell’area che fa la barba al palo.

Inizio ripresa con ritmi tambureggianti. Già al 1’ infatti, sono gli ospiti a sfiorare il gol con un colpo di testa di Calabresi che esce per un nonnulla. Sul capovolgimento di fronte, la Salernitana ci prova con un bolide di Ronaldo dai 25 metri, Minelli però è bravo a respingere. All’11, i granata finalmente passano: cross in area dalla trequarti di Rosina, Coda si avventa sulla sfera sul filo del fuorigioco e, con un tocco di esterno destro, punisce Minelli. Al 16’, buona occasione rete per Sprocati che ci prova dalla distanza, la sfera però va a sbattere sui cartelloni pubblicitari.  Al 29’ buona chance pe gli ospiti con un tiro in area dell’airone Caracciolo, l’esecuzione è però centrale e facile preda del ‘Puma’.  Al 35' Gomis salva il risultato, compiendo un autentico miracolo su un colpo di testa ravvicinato del subentrato Bonazzoli. Al 40', occasione colossale per Donnarumma che, dopo una bella progressione, spara letteralmente addosso a Minelli. Pochi istanti dopo però, il bomber partenopeo si fa perdonare firmando di testa l’importantissimo gol del raddoppio. I minuti a seguire sono poi pura accademia: la Salernitana gestisce senza più affanni ed il Brescia (in 10 uomini per l’espulsione di Blanchard) non ne ha più.

Il tabellino della gara:

Salernitana (4-3-3): Gomis; Perico, Bernardini, Tuia, Vitale; Minala, Ronaldo (44's.t. Bittante),  Zito; Rosina (18’s.t. Della Rocca), Coda, Sprocati (30’s.t. Donnarumma). In panchina: Terracciano, Luiz Felipe, Schiavi, Grillo, Garofalo, Joao Silva. Allenatore: Bollini

Brescia (3-5-2): Minelli; Romagna, Blanchard, Calabresi(17’Bonazzoli); Untersee, Dall’Oglio, Martinelli, Ndoj (33’s.t. Sbrissa), Coly; Torregrossa (24’s.t. Ferrante), Caracciolo. In panchina: Arcari, Lancini, Crociata, Prce, Mauri, Modic. Allenatore: Brocchi

Arbitro: Sig. Serra della sez. di Torino

Reti: 11’s.t. Coda, 40’s.t. Donnarumma

Note: pomeriggio tiepido; campo in buone condizioni. Spettatori: 8.580 di cui un centinaio provenienti da Brescia. Ammoniti:  Tuia, Ronaldo (S) Calabresi, Coly, Martinelli (B). Espulso: Blanchard Angoli: 6 – 2. Recuperi:  1' pt - 4' st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana - Brescia 2-0: i gemelli del gol abbattono le rondinelle
SalernoToday è in caricamento