Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Rivoluzione Serie A: il Consiglio di Lega vota per il girone di ritorno asimmetrico

Il Consiglio di Lega, svoltosi questa mattina, ha stabilito all’unanimità che il calendario della Serie A TIM abbia un girone di ritorno asimmetrico nella sequenza delle giornate rispetto all'andamento del girone di andata

Aria di cambiamento in Serie A. Dopo aver battuto cassa e chiesto un incontro urgente al Governo per adottare misure economiche salva-calcio, tra le quali l'apertura degli stadi alla capienza totale, i club hanno apportato modifiche al percorso del campionato.

I dettagli

In attesa della Salernitana, il calendario sarà reso noto il 14 luglio. Nel frattempo, il Consiglio di Lega, svoltosi questa mattina, ha stabilito all’unanimità che il calendario della Serie A TIM abbia un girone di ritorno asimmetrico nella sequenza delle giornate rispetto all'andamento del girone di andata. Significa che il nuovo format, che è già in vigore in altri campionati di spicco come la Premier League in Inghilterra, la Liga in Spagna e la Ligue1 in Francia, avrà una novità  in piùrispetto alle altre nazioni che lo hanno adottato. Le partite del girone di ritorno, infatti, saranno totalmente diverse da quelle di andata: il riferimento è non solo all'ordine ma anche alla composizione all’interno dello stesso turno. La nuova formula permetterà una migliore distribuzione degli incontri, non piùcondizionati in questo modo da vincoli presenti all’andata che possano poi ricadere sulla stessa giornata del ritorno e viceversa. Ci sarà, però, un criterio imposto al momento del sorteggio: una partita non potrà avere il proprio ritorno prima che siano stati disputati altri 8 incontri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoluzione Serie A: il Consiglio di Lega vota per il girone di ritorno asimmetrico

SalernoToday è in caricamento