Giovedì, 13 Maggio 2021
Sport

Salernitana - Spezia 1-0: Coda regala i primi tre punti del 2017

Tabù ligure finalmente sfatato. Vittoria convincente dei granata che regolano la formazione bianconera senza troppi affanni. Coda decisivo con il suo non gol stagionale, Ronaldo sugli scudi, Donnarumma sfortunato

Coda esulta per il gol (Foto: G. Gambardella)

Verrebbe quasi da dire "Anno nuovo, vita nuova" dopo questa bella vittoria della Salernitana. Al di là del minimo scarto che non dimensiona a pieno i meriti dei calciatori di Bollini, la squadra vista quest'oggi nel verde prato dell'Arechi sembra ben altra compagine rispetto a quella distratta e poco cinica del mese di dicembre. Pochissime sbavature, centrocampo in versione diga, Coda infallibile cecchino, e per lo Spezia (rimaneggiato ad onor del vero) non c'è stato scampo. Da segnalare l'autorevole prestazione di Ronaldo che, soprattutto nella ripresa ha dispensato palloni invitanti per le punte e sdradicato tanti palloni dai piedi degli avversari. Con la rete di questa sera invece Coda sale a quota 9 nella classifica marcatori, ergendosi ancora di più a bomber principe della Salernitana.  

LA CRONACA – Ritmi sostenuti ma poche emozioni nei primi 25’ minuti di gara. Nonostante una Salernitana intraprendente fin dalle primissime battute, l’unica azione degna di nota arriva al 6’ ed è di marca ligure, con una conclusione di Granoche che termina in curva sud. L’undici di Bollini sovente sbatte contro la linea difensiva bianconera, impermeabile alle incursioni di Vitale e soci. Verso la mezz’ora, gli ospiti diventano più minacciosi grazie a qualche sgroppata di Migliore, vero e proprio motorino instancabile sull’out mancino dell’undici di Di Carlo. I bianconeri però non riusciranno mai a portare reali pericoli alla porta di Gomis, quasi del tutto inoperoso per tutta la prima frazione di gioco. Al 35’arriva la prima grande occasione per la Salernitana, con una splendida rovesciata di Donnarumma che colpisce in pieno la traversa. Al 37’di nuovo Donnarumma spreca malamente una ghiotta occasione servita su un piatto d’argento da un Coda in versione ‘assist man’. Al 41’, lo Spezia prova ad alleggerire la pressione con una sortita di Deiola che ci prova dalla lunga distanza, Gomis però è attento e blocca senza troppi affanni. L’improvviso acuto bianconero non spaventa la Salernitana, che riparte di gran carriera aggredendo con successo tutte le prime palle. E così al 43’i granata passano: gran lancio in profondità di Tuia, Coda raccoglie, controlla e scarica una sassata di inaudita potenza che Chichizola vede a stento partire. 1 a 0 e pubblico dell’Arechi in visibilio per il primo gol del 2017 del suo bomber. Al 45’, la squadra granata sfiora addirittura il raddoppio sempre con Coda, stavolta però la difesa ligure riesce a resistere respingendo la conclusione del centravanti metelliano.

Nella ripresa, gli ospiti scendono in campo più aggressivi e al 4’provano ad impensierire Gomis con un’altra conclusione dalla distanza, il tiro di Maggiore però si alza troppo. La Salernitana risponde al 6’ con un tiro al volo di Busellato che non inquadra lo specchio della porta. Al 10’ Deiola ci prova direttamente da calcio di punizione, Gomis però non trattiene e crea qualche imbarazzo di troppo alla sua difesa che alla fine comunque allontana il pericolo. Gli ospiti fiutano le difficoltà di inizio ripresa dei granata e provano ad alzare pressing, senza però mai trovare il varco giusto per far male ai granata. Le velleità liguri poi si spengono lentamente, con il contrappeso di una formazione campana che, man mano che trascorrono i minuti, diventa sempre più autorevole in mezzo al campo, grazie anche ad un Ronaldo in grande spolvero. Al 43’ però il neo entrato Cisotti spaventa l’Arechi con un diagonale che Gomis in presa plastica neutralizza. Poi null’altro da registrare se non il boato dei novemila tifosi al triplice fischio del Sig. Di Paolo, che sancisce la prima vittoria del 2017 della Salernitana.  

Il tabellino:

Salernitana (3-4-1-2): Gomis; Perico, Tuia, Bernardini; Improta (34’s. Bittante), Busellato, Della Rocca (44’s.t. Zito), Vitale; Ronaldo; Coda, Donnarumma (24’s.t. Rosina). In panchina: Terracciano, Schiavi, Luiz Felipe, Marchi, Mantovani, Minala, Joao Silva. Allenatore: Bollini

Spezia (4-3-3): Chichizola; Galli, N.Valentini, Terzi, Migliore; Errasti (28’s.t. Vignali), Maggiore(33’s.t. Piu), Deiola; Mastinu, Baez (19’s.t. Cisotti), Granoche. In panchina: Valentini A. De Col, Ceccaroni, Crocchianti, Datkovic, Suleiman. Allenatore: Di Carlo

Arbitro: Sig. Di Paolo della sez. di Avezzano 

Reti: 43’s.t. Coda (S)

Note: pomeriggio umido, campo in discrete condizioni. Spettatori: 9.109 circa di cui una trentina circa di fede bianconera. Ammoniti: (S)  Baez, Errasti, Deiola (SP). Espulsi: - Angoli: 5 – 1 . Recuperi: 1’ pt – 6 ' st.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salernitana - Spezia 1-0: Coda regala i primi tre punti del 2017

SalernoToday è in caricamento