Cronaca

Abusi edilizi Cava de' Tirreni, sequestri e denunce

Un fabbricato in fase di realizzazione è stato posto sotto sequestro dai carabinieri della tenenza metelliana, coordinati dal reparto territoriale nocerino. Due persone sono state denunciate per abusi edilizi

Immagine di repertorio

Un opificio ad uso industriale in via di completamento è stato sequestrato, a Cava de' Tirreni, dai carabinieri della locale tenenza. Lo ha reso noto il reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello. L'immobile, di proprietà di una società operante nel settore installazione e manutenzione impianti elettrici, si legge in una nota dei carabinieri, è risultato realizzato in assenza di legittimi titoli autorizzativi che dovevano essere rilasciati dall'ufficio tecnico comunale, oltre che in violazione della fascia di rispetto fissata da piani urbanistici. Indagati a piede libero, per abusi edilizi, il legale rappresentante dell’azienda ed il direttore dei lavori.

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi edilizi Cava de' Tirreni, sequestri e denunce

SalernoToday è in caricamento