Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Sequestro dell'area dell'ex Sacro Cuore a Torrione, per sospetta presenza di amianto: cittadini su tutte le furie

Cresce la preoccupazione tra i residenti, dopo il blitz dell'altra sera: tramite i social, è stato reso noto che hanno costituito un gruppo whatsapp per monitorare la situazione

Aleggia forte preoccupazione, tra i residenti di Torrione, per il blitz dell'altra sera, nell'area di circa 3mila metri quadri dove è in corso l’abbattimento dello stabile “Sacro Cuore”: è stato confermato lo stop dei lavori da parte della Procura della Repubblica di Salerno per la sospetta presenza di amianto nel cantiere. Si ipotizza che il materiale nocivo derivi da una canna fumaria.

sequestro-22

Immediato, dunque, è stato il sequestro della Polizia Municipale dell’intera area, per errato smaltimento di materiale pericoloso. Intanto, i residenti, tramite social tengono alta l'attenzione sulla vicenda che risulta delicatissima a livello sanitario: hanno anche dato vita ad un gruppo whatsapp sull'argomento.

sequestro3-3

Foto di Guglielmo Gambardella

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestro dell'area dell'ex Sacro Cuore a Torrione, per sospetta presenza di amianto: cittadini su tutte le furie
SalernoToday è in caricamento