rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Sala Consilina

Chiusura tribunale Sala, avvocati in agitazione sino al 24 novembre

I legali del foro salese si asterranno dalle udienze civili e penali sino al prossimo 24 novembre: non si ferma la mobilitazione contro la paventata chiusura del tribunale, prevista dalla legge 148 del 14 settembre 2011

Gli avvocati del foro di Sala Consilina si asterranno dalle udienze civili e penali sino al prossimo 24 novembre in segno di protesta contro la paventata soppressione del tribunale locale. La decisione è stata presa nella giornata di oggi dopo un'assembela appositamente convocata, nel corso della quale addirittura due legali facenti parte del consiglio direttivo dell'ordine hanno presentato le dimissioni dal consiglio.

Già lo scorso settembre gli avvocati del tribunale di Sala Consilina avevano iniziato l'astensione dalle udienze per protestare contro la paventata soppressione della struttura, "dettata" dalla legge 148 del 14 settembre 2011, riguardo la riorganizzazione sul territorio nazionale degli uffici giudiziari con l'eventuale soppressione dei cosiddetti tribunali minori con in organico meno di quindici magistrati di carriera.

Ed è proprio il caso di Sala Consilina, che ha in organico "solamente" undici magistrati e sarebbe quindi destinato alla chiusura o all'accorpamento. Sempre nella giornata di oggi il presidente della provincia di Salerno Edmondo Cirielli ha firmato un decreto per la costituzione di un tavolo tecnico - istituzionale che seguirà le vicende del tribunale. Nelle scorse settimane una delegazione di politici ed amministratori locali era stata ricevuta dall'ex ministro della giustizia del dimissionario governo Berlusconi IV Nitto Francesco Palma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura tribunale Sala, avvocati in agitazione sino al 24 novembre

SalernoToday è in caricamento