Covid a Pagani: il Comune fornisce orari per Usca e visite al cimitero

I tamponi sono in programma da giovedì mattina. Si tratta di tamponi già programmati, a cui non si può aggiungere alcun altro. Dalla prossima settimana, invece, diventerà inoltre ufficialmente operativa la sede paganese dell’Usca

Il Covid non dà tregua e rende critica anche la gestione dell'attività amministrativa a Pagani, finalizzata a fornire servizi al cittadino, in questi giorni di pressanti richieste e di emergenza sanitaria. Dopo aver scritto al Prefetto, il sindaco Raffaele De Prisco ha fornito ulteriori dettagli attraverso una nota informativa rivolta alla cittadinanza. "Le situazioni di contagio all’ordine del giorno e le quarantene obbligatorie hanno ulteriormente assottigliato il già esiguo numero di dipendenti comunali disponibili ogni giorno - spiega - La criticità riguarda tra gli altri anche il cimitero comunale, nei cui uffici si sono verificati due contagi con la conseguente quarantena del personale. A questa situazione abbiamo ovviato stamattina, lunedì 9 novembre, con un ordine di servizio, concordato con il direttore dell’Aspa, Aniello Giordano, grazie al quale riusciremo ad assicurare l’apertura del cimitero comunale nella fascia oraria 8.00-13.00 per permettere le visite. Tutti gli altri servizi cimiteriali restano assicurati.

Usca


Importanti aggiornamenti riguardano inoltre il punto Usca a Pagani. Giovedì mattina dalle 9.30 e domenica mattina dalle 9.30 saranno effettuati 100 tamponi al giorno, già programmati, in modalità drive-in nel piazzale antistante il mercato ortofrutticolo, di cui il 50% su cittadini paganesi e il 50% su cittadini di Sarno. Si tratta di tamponi già programmati, a cui non si può aggiungere alcun altro. Dalla prossima settimana, invece, diventerà inoltre ufficialmente operativa la sede paganese dell’Usca, allocata al mercato ortofrutticolo Pagani-Nocera, grazie alla quale saranno attivati i controlli domiciliari. Il drive in rimarrà operativo. I tamponi non potranno essere effettuati su base
volontaria, ma previa segnalazione da parte dell’Asl. A questo proposito, nella serata di domani è ufficialmente convocato un incontro presso il centro sociale di via De Gasperi alle ore 19, a cui prenderanno parte l’amministrazione comunale, i medici di base e il COC per avere un contatto più diretto possibile con i primi riferimenti sanitari territoriali. 

Covid in Campania: il bollettino

I positivi nel Salernitano: dati del Ministero

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento