Crescent, una boccata d'ossigeno: riprendono i lavori nel cantiere

E' stata accolta dalla Camera di Consiglio, la richiesta di proseguire i lavori nei settori 2,3,4 e 5 del cantiere, in attesa dell'udienza che, fissata per il 23 ottobre, stabilirà le sorti di quell'area

Riprendono i lavori al Crescent. Una notizia, questa, che fa tirare un sospiro di sollievo alla ditta che sta realizzando l'opera. Dopo il blocco dello scorso 6 giugno, dovuto al ricorso dell'associazione Italia Nostra, accolto dal Consiglio di Stato, dunque, gli operai possono tornare nei settori 2,3,4 e 5.

In attesa dell'udienza che, fissata per il 23 ottobre,  stabilirà le sorti di quell'area del Crescent,  è stata approvata la richiesta della Crescent srl che aveva chiesto di riprendere, intanto, i lavori sospesi, al fine di mettere in sicurezza il cantiere.

Il tanto atteso "si" della Camera di Consiglio, dunque, è giunto alla ditta. Scelta, questa, che permetterà anche di evitare la revoca dei finanziamenti bancari. Dopo l'allarme bomba e lo stop, dunque, per il Crescent, un pò di pace.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus a Cava, contagiato medico di base: l'appello di Servalli ai pazienti

Torna su
SalernoToday è in caricamento