menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Auletta, evasione fiscale: sequestrati beni per 300mila euro

Gli uomini della guardia di finanza hanno scoperto un milione e 200mila euro di ricavi nascosti al fisco ed una evasione di 300mila euro tra IVA e IRAP da parte di una società edile

Un milione e 200mila euro di ricavi nascosti al fisco ed una evasione di 300mila euro tra IVA e IRAP: una società di capitali di Auletta, operante nel settore edilizio, impegnata in opere di ristrutturazione edilizia e di riqualificazione energetica per privati, è stata controllata dalla guardia di finanza e i militari hanno scoperto una evasione fiscale per gli anni 2010 e 2011.

Le indagini condotte dalle fiamme gialle hanno evidenziato che l'azienda, a fronte dei bonifici bancari ricevuti dai percettori degli interventi di ristrutturazione, effettuati ai sensi della normativa vigente in materia, che consente la detrazione fiscale di parte degli oneri sostenuti a condizione che venga assicurata la "tracciabilità dei pagamenti", aveva totalmente occultato i proventi conseguiti. L'amministratore della società è stato denunciato alla procura della Repubblica di Sala Consilina per evasione fiscale.

Nei confronti del responsabile, il giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Sala Consilina ha disposto il sequestro preventivo “per equivalente” di beni e utilità per 300mila euro. In esecuzione del citato provvedimento della magistratura, le fiamme gialle hanno già sottoposto a sequestro un immobile del valore di 100mila euro, bene che l’autorità giudiziaria ha ritenuto direttamente connesso al profitto conseguito dalla frode fiscale perpetrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Contagi a scuola: positivo un alunno a Contursi

  • Incidenti stradali

    Incidente sull'A2, furgone si ribalta: ferito il conducente

  • Cronaca

    Ripresa in presenza all'Unisa: i dubbi della Cisl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento