rotate-mobile
Cronaca

"Rilievi alterati alle Fonderie Pisano": assolti dirigenti e dipendenti dell'Arpac

Le motivazioni della sentenza saranno verbalizzate entro 90 giorni

Otto persone, tra cui tre dirigenti e cinque dipendenti dell’Arpac, che erano stati accusati di vari reati (come abuso d’ufficio e falso ideologico), in merito ad alcuni rilievi effettuati nel 2013 presso le Fonderie Pisano, sono stati assolti perché il “fatto non sussiste”. 

I nomi

Si tratta di Vittorio Di Ruocco, dirigente responsabile dell’area territoriale Arpac dipartimento di Salerno; Gianluca Scoppa, dirigente dell’unità operativa Suoli, rifiuti e siti contaminati; Maria Rosaria Della Rocca, dirigente dell’unità operativa Aria e agenti fisici; gli impiegati Cosimo Maiorino Balducci, Lucio Ferrara, Giancarlo Germano, Rocco Laezza e Gerardo Risolo.  Le motivazioni della sentenza saranno verbalizzate entro 90 giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rilievi alterati alle Fonderie Pisano": assolti dirigenti e dipendenti dell'Arpac

SalernoToday è in caricamento