Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne a Pellezzano

Cambiamo il paradigma sulla violenza di genere: “Le emozioni per educare”, un importante appuntamento nell’Aula Consiliare del Comune

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Cambiamo il paradigma sulla violenza di genere: “Le emozioni per educare”, un importante appuntamento nell’Aula Consiliare del Comune di Pellezzano, con la straordinaria apertura e il benvenuto del Sindaco di Pellezzano Francesco Morra, che ha espresso un suo importante discorso nella giornata contro la violenza di genere, ringrziando tutti i presenti, dice: Nell’occasione della giornata del 25 novembre, si cerca di mettere insieme un’iniziativa pubblica, di carattere sociale, ma anche culturale, come quella di questa sera che vede anche l’allestimento di un importante Mostra fotografica, un tavolo di relatori molto importante. La Presidente Maria Rosaria Meo della Commissione Pari Opportunita’ del Comune di Pellezzano, dice: Abbiamo organizzato un’iniziativa di sensibilizzazione in occasione della giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne, in collaborazione con gli studenti del Liceo Artistico Sabatini Menna, e con una Mostra su immagini, su incisioni, una tecnica antica fatta di cartografia. Queste opere sono affiancate da poesie di giovani autori, il tema della Mostra e’, “Intorno all’amore”, con questa iniziativa intendiamo realizzare un iniziativa di sensibilizzazione, il nostro intendo e’, la giornata del 25 novembre non deve essere soltanto una giornata di denuncia sociale, rispetto al fenomeno della violenza, ma deve essere soprattutto un occasione di riflessione per un cambiamento di paradigma. Sosteniamo l’educazione all’affettivita’, che puo’ cambiare questa condizione e’ importante, come e’ fondamentale “la rete tra donne “, abbiamo delle sensibilita’ che riusciamo proprio a comprendere queste condizioni di donne vittime di violenza, come lo stupro, i maltrattamenti, la violenza domestica, ecc. e quindi e’ fondamentale fare “rete tra donne”. Lo straordinario intervento della Senatrice della Repubblica Eva Longo, dice: Oggi e’ la giornata Internazionale del femminicidio, io da donna, credo, cosi’ come per la festa della donna, che “il rispetto per le donne, ci deve essere tutti i giorni”, purtroppo si verificano frequenti femminicidi, violenze, stupri, e soprattutto la violenza domestica, un argomento molto delicato, di cui io, oggi e sempre, ribadisco ad alta voce, “le donne devono avere la forza ed il coraggio di denunciare”. Abbiamo approvato diverse leggi sullo Stalking, e su altre forme di violenza, ma bisogna essere ancora piu’ incisivi, per evitare che si ripetino questi continui fenomeni di aggressioni alle donne, che poi racchiude un altro fenomeno ancora piu’ delicato, che e’ quello, dei figli che sono vittime di queste violenze domestiche in casa. La societa’, lo Stato, la Legge, deve venire incontro a questi ragazzi, che molte volte restano orfani di madre, o di padre, per cui vegono cresciuti in ambienti diversi da quello che e’ un nucleo familiare, e che lo Stato a volte dimentica che esiste questa delicata realta’ di “figli innocenti”. Un altro argomento molto delicato, è quello delle “Spose bambine nel mondo”, un fenomeno piuttosto diffuso in Paesi poveri e sottosviluppati, i Paesi del Medio Oriente e nelle società dell’Africa sub-Sahariana, bambine costrette al matrimonio, e più di un terzo di loro abbiano in realtà meno di 15 anni, bimbe con meno addirittura di 9 anni, dove gli aspetti psicologici e psico-sessuali non vengono minimamente presi in considerazione. Nella giornata del 25 novembre, sono intervenuti: la Dirigente Scolastica del Liceo Sabatini Menna di Salerno Ester Andreola, i Docenti Cristina Tafuri, Eugenio Siniscalchi docente liceo artistico di discipline grafico pittoriche , l'Avvocato familiarista Maria Teresa De Scianni e Presidente O.N.D.J.F. Sez. Salerno, la dottoressa Elisa Senatore, il Dottore Vincenzo Pagliara, i preziosi contributi, il Presidente dell'Associazione di difesa per il contrasto alla violenza Street Kali Matteo Renna , Annalisa Pignataro, la Presidente dell'Associazione Thule Concetta Caputo , l'Artista Anna Ciufo, ha moderato la tavola rotonda la giornalista RAI Anna Cicalese, ambasciatrice contro le discriminazioni di genere. Nell’occasione e’ stata allestita una significativa mostra dal nome, “Intorno all’amore”, a cura del Professore Eugenio Siniscalchi, realizzata dagli alunni del Liceo Artistico, Sabatini Menna, con la presentazione del video “Inside”, realizzato dagli alunni del Liceo Sabatini Menna, con la Professoressa Giusy Parisi.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento