Cronaca

Covid-killer: Mario muore a 14 anni, preoccupano intanto i contagi a Laurino

"Mario ha superato l'infezione, lottando come un leone per 90 giorni, ma non è riuscito, sebbene si fosse negativizzato, a superare le drammatiche conseguenze della malattia sugli organi interni", ha raccontato il sindaco di Sant'Egidio, Antonio La Mura

Lutto a Sant'Egidio del Monte Albino: un ragazzo di appena 14 anni residente a Modena, la cui famiglia è originaria del comune del salernitano, ha perso la sua battaglia contro il Covid. Comunità nel dolore per la prematura scomparsa del giovanissimo Mario Ruocco. "Ha superato l'infezione, lottando come un leone per 90 giorni, ma non è riuscito, sebbene si fosse negativizzato, a superare le drammatiche conseguenze della malattia sugli organi interni. - ha raccontato il sindaco di Sant'Egidio, Antonio La Mura-  In questo momento di dolore inconsolabile, voglio pubblicamente esprimere a papà Antonio e mamma Olga la vicinanza commossa dell'intera comunità di Sant'Egidio. Condoglianze che naturalmente estendo a tutta la famiglia, in particolare al nonno Mario Ruocco e alla nonna Antonietta Marcone, nostri cari concittadini", ha concluso il primo cittadino.

Gli altri contagi

Quaranta, intanto, i positivi a Laurino e nessuna negativizzazione recente. E' stato disposto, pertanto, uno screening di massa per verificare se ad essersi diffusa sia la cosiddetta variante indiana Delta. Ipotesi, questa, ancora tutta da riscontrare. Tra i contagiati, anche due suore, ricoverate presso l’ospedale di Agropoli. Giorni di apprensione.

Lutti e nuovi contagi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-killer: Mario muore a 14 anni, preoccupano intanto i contagi a Laurino

SalernoToday è in caricamento