rotate-mobile
Cronaca Nocera Superiore

Nocera Superiore, intitolato al brigadiere De Angelis il piazzale interno della caserma dei carabinieri

Dopo la benedizione della targa da parte del parroco di Santa Maria Maggiore, Don Fabio Senatore, sono stati resi gli onori a tutti i “caduti” nell’adempimento del dovere con la deposizione di un omaggio floreale

Nella giornata di oggi, a Nocera Superiore, si è svolta la cerimonia di intitolazione del “Piazzale Interno” della locale Stazione Carabinieri al Brigadiere Capo “Ruolo d’Onore Francesco De Angelis. La giornata celebrativa ha avuto inizio con la resa degli onori militari al Colonello Filippo Melchiorre, Comandante provinciale Carabinieri Salerno, seguita dall’alzabandiera solenne e dal  successivo scoprimento della targa toponomastica “Piazzale Brigadiere Capo Ruolo D’Onore dei Carabinieri Francesco De Angelis” da parte della vedova, sig.ra Giustina  Rondino, per la circostanza accompagnata dai figli Vincenzo, Giovanni e Gaetano.

La cerimonia

Dopo la benedizione della targa da parte del parroco di Santa Maria Maggiore, Don Fabio Senatore, sono stati resi gli onori a tutti i “caduti” nell’adempimento del dovere con la deposizione di un omaggio floreale. Hanno concluso la cerimonia gli interventi del Sindaco di Nocera Superiore, Giovanni  Maria Cuofano, e del Comandante provinciale Carabinieri di Salerno. Con i numerosi cittadini del  luogo, presenti inoltre alla commemorazione il sindaco di Castel San Giorgio, Paola Lanzara, il Comandante del Reparto Territoriale Carabinieri di Nocera Inferiore, Colonnello Rosario Di Gangi,  l’Ispettore Regionale per la Campania dell’Associazione Nazionale Carabinieri, Gen. c.a. -in  congedo– Domenico Cagnazzo, il dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Nocera  Inferiore, Vice Questore Aniello Ingenito, il Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza  di Nocera Inferiore, Maggiore Luigi Junior Sepe, i delegati della rappresentanza militare, i familiari dei  militari dell’Arma “vittime del dovere”, nonché numerose e diverse autorità civili, militari e  religiose dell’agro nocerino sarnese.  

La carriera

Il Brigadiere Capo Francesco De Angelis, arruolatosi nell’Arma dei Carabinieri nel 1982, è unanimemente ricordato per le spiccate attitudini operative; ha partecipato a numerose operazioni  di servizio, anche in missioni estere, distinguendosi per coraggio, abnegazione e disponibilità,  guadagnando la considerazione di superiori, colleghi e della cittadinanza per il suo impegno nel  contrasto alla criminalità comune ed organizzata. Ha prematuramente interrotto il proprio servizio attivo per motivi di salute cui è legato il riconoscimento dello status di “vittima del dovere”,  decretato con provvedimento del Ministero della Difesa ed iscritto nel Ruolo d’Onore a decorrere  dal 1° aprile 2015. Originario di Castel San Giorgio ma residente a Nocera Superiore, è deceduto, 55enne, ad agosto 2020, dopo avere concluso la sua lunga esperienza professionale, fino alla data del  congedo assoluto, presso il Nucleo Operativo e Radiomobile dell’allora Compagnia Carabinieri di Nocera Inferiore, oggi Reparto Territoriale, dove è tuttora ricordato con immenso affetto da tutti i suoi colleghi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Superiore, intitolato al brigadiere De Angelis il piazzale interno della caserma dei carabinieri

SalernoToday è in caricamento