Fiume Sarno e depurazione, Simone Valiante: «Un'irrinunciabile battaglia di civiltà»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Lotta agli scarichi abusivi e ricognizione dei progetti per la depurazione messi in campo dai Comuni dell'Agro Nocerino Sarnese. È quanto chiede il candidato al consiglio regionale della Campania nella lista Pd Simone Valiante, recatosi sul canale Bottaro a Scafati in via Zara. «La Regione - spiega Valiante - ha realizzato con un intervento importante il dragaggio e la pulizia ma permangono gli scarichi abusivi. Lotta senza quartiere agli illeciti come chiedemmo già al ministro Costa nel novembre del 2018 ma urge conoscere anche il piano dei progetti per la depurazione, messo in campo dai Comuni». Di qui la necessità mettere in campo azioni concrete: «Servirà una ricognizione immediata: la depurazione dei comuni dell'Agro è assolutamente carente ed in alcuni casi assente. Il Fiume Sarno - conclude Valiante - è e sarà una irrinunciabile battaglia di civiltà».
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento