rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Cronaca Pontecagnano Faiano

Pontecagnano: sequestrati cannolicchi pescati abusivamente

Dopo una prima fase di appostamento con uomini in borghese che hanno avvistato dei pescatori sportivi subacquei intenti a raccogliere cannolicchi dal fondale marino i pescatori sono stati, poi, fermati dalle motovedette della Guardia Costiera in mare

Sono decine i chili di cannolicchi sequestrati e distrutti a Pontecagnano dalla Capitaneria di porto di Salerno diretta da Gaetano Angora. I militari, infatti, hanno eseguito un'importante operazione finalizzata alla repressione della pesca illegale. La Capitaneria, infatti, si sta concenctrando per combattere la pesca illegale di molluschi bivalvi che, in questo periodo dell'anno, è particolarmente praticata.

Dopo una prima fase di appostamento con uomini in borghese che hanno avvistato dei pescatori sportivi subacquei intenti a raccogliere cannolicchi dal fondale marino i pescatori sono stati, poi, fermati dalle motovedette e dai gommoni della Guardia Costiera in mare. La pesca sportiva dei molluschi bivalvi, oltre ad essere espressamente vietata dalla normativa che consente tale pratica solo ai pescatori professionisti, sul litorale di Pontecagnano Faiano e dei comuni confinanti, tale pesca è in ogni caso perentoriamente vietata per ragioni di ordine sanitario dato che l'Asl non ha classificato le acque marine come idonee per questo tipo di attività e, quindi, non è garantito che i molluschi siano adatti al consumo umano. I molluschi sono stati distrutti e sono state elevate contravvenzioni per oltre 5mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecagnano: sequestrati cannolicchi pescati abusivamente

SalernoToday è in caricamento