menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camorra nell'Agro Nocerino: arrestati quattro affiliati al clan Fezza-D'Auria

Quattro in manette a Nocera, nell'ambito del prosieguo dell'operazione anticamorra denominata "Taurania Revenge"

Quattro in manette a Nocera, nell'ambito del prosieguo dell'operazione anticamorra denominata “Taurania Revenge" che si concluse con l'arresto di 40 persone: nei guai G.N. di Nocera, detto 'o scopone, A.P. alias “ninuzziello” o “capa bianca” di Pagani e G.P. di Pagni e G.V. di Nocera. Sono accusati di far parte di un’associazione dedita allo spaccio di droga collegata al clan Fezza-D’Auria. I militari del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Salerno e del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno, infatti, eseguito il provvedimento di custodia cautelare in carcere ed agli arresti domiciliari.

I quattro, già sottoposti al regime degli arresti domiciliari, forti dell'affiliazione con il clan, hanno in breve tempo affermato la propria leadership nella gestione monopolistica dello spaccio, riuscendo ad imporre il pieno controllo sulle principali attività economiche ed imprenditoriali del territorio. S.P, pur organizzatore dell'associazione per delinquere dedita al traffico ed allo spaccio di stupefacenti, è risultato essere, di fatto, assoggettato, nella gestione degli affari illeciti, alla volontà dei vertici dello storico clan camorristico. Per la prima volta si assiste a quella che, con gergo commerciale, si può definire un appalto di attività illecita.
.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento