rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Politica Maiori

Chiusura SS163 a Maiori, Imma Vietri (FdI): “Un danno in estate, più squadre nel cantiere per velocizzare i tempi”

La deputata eletta in Costiera Amalfitana: "Prima di adottare provvedimenti del genere, visto che la stagione turistica è ancora in corso, sarebbe opportuno confrontarsi con chi mantiene viva l’economia del territorio garantendo servizi di eccellenza ai visitatori italiani e stranieri"

“I lavori per la messa in sicurezza della Strada Statale 163, nell’area interessata dall’incendio del 12 agosto in località Capo D’Orso di Maiori, sono assolutamente necessari. Lascia, però, più di qualche perplessità la decisione di chiudere il tratto in questione, a partire da oggi e per 45 giorni, senza tenere conto degli inevitabili disagi per i turisti e le strutture alberghiere, turistiche e ristorazione che sono in piena attività”. Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Imma Vietri alla luce delle decisioni assunte ieri dalla Conferenza dei Sindaci con la Prefettura. 

L'appello 

La parlamentare di FdI, eletta proprio nel collegio uninominale della Costiera, lancia un appello alle istituzioni locali: “Prima di adottare provvedimenti del genere, visto che la stagione turistica è ancora in corso, sarebbe opportuno confrontarsi con chi mantiene viva l’economia del territorio garantendo servizi di eccellenza ai visitatori italiani e stranieri che arrivano in Costiera Amalfitana”. “Per velocizzare i tempi dei lavori, gli organi competenti valutino la possibilità di aumentare il numero di squadre da impiegare nel cantiere per permettere, nel più breve tempo possibile, più fasce orarie di apertura della strada anche in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico. Insomma, si evitino nuovi disagi anche a chi vive in Costiera ma deve spostarsi per lavorare o andare a scuola. Per una volta - conclude Vietri - prevalga il buon senso nell’interesse di tutti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura SS163 a Maiori, Imma Vietri (FdI): “Un danno in estate, più squadre nel cantiere per velocizzare i tempi”

SalernoToday è in caricamento