rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Calcio

Finalmente l'Angri torna a sorridere

I grigiorossi battono l'Ogliastra con il punteggio di 2-1

ANGRI-OGLIASTRA 2-1

ANGRI: Bellarosa, Liguoro, Alfano, Manzo, Riccio, Leone, Vitiello, De Rosa, Celiento, Barone, Cassata. A disposizione: Esposito, Varsi, Manfrellotti, Maranzino, Delle Curti, Fiore, Palladino, Fabiano, Giordano. All: Luigi Sanchez.

S. OGLIASTRA: De Luca, Manca, Piredda, Moi, Demotis, Nurchi, Mancosu, Cogotti, Pinna, Derbali, Floris. A disposizione: Floris Giuseppe, Garau, Loi, Cadau, Ladu, Vesi, Piroddi, Piras, Zanoni. All: Francesco Loi.

MARCATORI: 11′ Manzo (A), 54′ De Rosa (A), 81′ Mancosu (S.O.)

ARBITRO: Valerio Bocchini di Roma 1.

L’Angri ritorna alla vittoria dopo 5 gare senza successi. Mister Luigi Sanchez, alla sua prima da tecnico grigiorosso, ha schierato tra i pali Ciro Bellarosa. In difesa spazio a Liguoro, Alfano, Manzo e Riccio. Centrocampo a tre con Vitiello, Leone e De Rosa. Attacco con il trio Celiento, Barone e Cassata. La squadra grigiorossa prende fin da subito il controllo delle operazioni. Dopo 3 minuti l’Angri sfiora il gol con una bella combinazione Cassata-Leone-Barone. La difesa della Sarrabus è attenta e devia in calcio d’angolo. L’Angri è tambureggiante e continua a presentarsi con una certa continuità innanzi alla porta di De Luca. All’11’ si rompe l’equilibrio. Calcio d’angolo per l’Angri, Cassata crossa sul secondo palo e pesca la testa di Luigi Manzo. Il numero 5 grigiorosso svetta su tutti e spedisce il pallone in porta. Dopo il vantaggio grigiorosso, la Sarrabus prova a reagire, ma Bellarosa resta inoperoso fino alla duplice fischio del direttore di gara. Dall’altro lato, invece, l’Angri deve fare i conti con un De Luca in stato di grazia che annulla almeno tre nitide occasioni grigiorosse. Nella ripresa l’andamento della partita non cambia. Al 54′ Celiento batte un calcio di punizione sulla trequarti. Il pallone, spedito nel cuore dell’area di rigore, crea confusione nella difesa azzurra. De Rosa raccoglie la sfera vagante e realizza il 2-0. Nel finale la Sarrabus ci mette tanto cuore e all’81’ dimezza il passivo con una prodezza di Mancosu.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finalmente l'Angri torna a sorridere

SalernoToday è in caricamento