Salernitana, compleanno in campo e convenzione prorogata

E' più di una suggestione. Il 19 giugno, giorno del compleanno granata, la squadra di Ventura potrebbe inaugurare la propria stagione post Covid affrontando il Pisa. Sarà gara senza pubblico ma gli spalti saranno riempiti con tabelloni

E' più di una suggestione. Il 19 giugno, giorno del compleanno granata, la squadra di Ventura potrebbe inaugurare la propria stagione post Covid affrontando il Pisa. Sarà gara senza pubblico ma gli spalti saranno riempiti con tabelloni pubblicitari per "catturare" lo sguardo del pubblico televisivo ma anche per ovviare ad una problematica sorta in sede di rinnovo (proroga fino a dicembre) della convenzione d'uso dello stadio Arechi.

L'accordo

L'assessore comunale allo sport, Angelo Caramanno ha incontrato Anna Maria Nastri, responsabile business e sviluppo della Lazio ma riferimento anche per la Salernitana. Alla presenza dei funzionari comunali, è stato trovato l'accordo per il prolungamento della convenzione d'uso dello stadio Arechi, che scadeva il 30 giugno ed è stata allungata fino a dicembre, in attesa di ridiscuterla poi nei prossimi mesi, post Covid. Rientra nell'accordo anche l'utilizzo prorogato del campo Volpe. Si è discusso anche della possibilità di riempire i distinti con maxi tabelloni pubblicitari durante il periodo di porte chiuse che sarà inaugurato proprio da Salernitana-Pisa. L'idea del club granata è di ovviare all'assenza di liquidità, a causa dei botteghini chiusi, recuperando risorse dalla vendita della pubblicità sugli spalti, che si aggiunge a quella tradizionale a bordo campo. In questo modo, la percentuale del 5,5% sul lordo degli incassi da girare al Comune di Salerno come canone per l'utilizzo dello stadio sarà colmata attraverso il pagamento dell’imposta che la Salernitana deve per l’installazione di pubblicità su spazio comunale.

Prove di rinnovo contrattuale con due giocatori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento